Caratterizzazione funzionale dei Linfomi Non-Hodgkin

Descrizione

Roberto Piva

L’incidenza dei linfomi ha subito negli ultimi anni un notevole aumento. Parallelamente, è cresciuto l’impatto sociale ed economico legato al trattamento di queste neoplasie. Il presente progetto ha lo scopo di rivelare la patogenesi molecolare di neoplasie maligne geneticamente orfane quali i linfomi periferici a cellule T (PTCL) e i linfomi splenici della zona marginale (SMZL). L’obiettivo principale è individuare specifici bersagli terapeutici attraverso l'integrazione di approcci genomici strutturali e funzionali.
Il progetto si pone tre traguardi:
1. Identificazione di nuove alterazioni geniche e nuove sottoclassi di pazienti attraverso l'analisi integrata di genomica, epigenomica, e profili di espressione;
2. Validazione funzionale dei difetti patogenetici attraverso saggi funzionali sistematici, utilizzando librerie di shRNA, CRISPR/CAS9 e cDNA;
3. Progettazione di nuovi approcci terapeutici che utilizzano modelli di xenotrapianto derivato da pazientee topi transgenici condizionali.

 

 

Pubblicazioni
Gruppo di Ricerca